Il Progetto Volley Palermo comunica ufficialmente di aver trovato l’accordo con la giocatrice Simona Catalano. Il libero, con alle spalle un’importante esperienza maturata nei campi di A2 e B1, vestirà la maglia dell’Ard Palermo.

Simona Catalano

Simona Catalano (ph. ARPhotoSport)

37 primavere e 167 cm di altezza, la nuova atleta del PVP è un turbine di fuoco agonistico, dimostrato nelle scorse stagioni sul campo ma anche colloquiando con la dirigenza di viale Lanza di Scalea. Sarà il calore delle sue origini salentine (precisamente proveniente da Campi Salentina, un piccolo centro di 10.000 abitanti della provincia di Lecce), fatto sta che nonostante il matrimonio maturato pochissimi giorni fa tra lei e la società rosanero, Simona sembra essere già di casa da tanto tempo, sentendo uno spontaneo attaccamento alla maglia in realtà ancora da indossare: “Vivo a Palermo da due anni, e da quando sono arrivata in questa città ammetto di aver tentato di entrare a far parte in diverse occasioni del Progetto Volley Palermo. Un Progetto che, devo dirlo, mi ha sempre affascinato. Probabilmente, prima di oggi, non era il momento adatto. Poi, un po’ per caso, quando in realtà stavo maturando l’idea di appendere le ginocchiere al chiodo, ho incontrato il DS Loredana Francofonte e subito è tornata quella voglia di rimettermi in gioco. Per il Palermo: perché quella passione per il Progetto Volley non l’avevo scordata, e proprio per questo sono contenta e soddisfatta di intraprendere questa nuova avventura“.

Classe 1980, il libero pugliese ha un curriculum sportivo costellato di apparizioni tra la Seconda Serie Nazionale e la B. L’ultimo campionato disputato, quello 2016/17 svolto a Santa Teresa, è culminato con la promozione in A2 della squadra allenata da Jimenez, proprio quando subentrò a stagione in corso andando a completare il reparto e garantendo la leadership in classifica della squadra. Nel 2003/04 altra promozione, questa volta in A1 con la maglia del Santeramo, dove ha conquistato anche la Coppa Italia di categoria. Poi un’altra ancora, con il Palmi di B1 promosso in A2 (2013/14). L’anno scorso, la scelta di “riposarsi” per una stagione: forse proprio il tempo di ricaricare le pile e sfruttarle in questa nuova mission targata “Ard Palermo“.

Sono in realtà un po’ timorosa, perchè comunque ci vorrà qualche settimana in più per tornare in forma rispetto alle mie compagne – ammette il neo libero Simona Catalano – Ho toccato con mano tante belle vittorie nel corso della mia carriera. Tanti trofei e riconoscimenti, e oggi comunque mi ritroverò ad essere sicuramente la veterana di un gruppo composto da elementi particolarmente giovani. Questo per me sarà un ulteriore sprono motivazionale sia per me stessa che per le stesse mie compagne. Sarà un campionato divertente e soddisfacente“.

Per una Simona che parte, una Simona che arriva: la Catalano infatti subentra alla 22enne Vaccaro, accasatasi nei giorni scorsi con il Marsala Volley di A2.

 

La scheda di Simona Catalano

Luogo e data di nascita: Campi Salentina (LE), 9 ottobre 1980
Ruolo: libero
Altezza: 167 cm

Carriera
2018/2019 B2 Progetto Volley Palermo
2017/2018
2016/2017 B1 Santa Teresa Volley (promozione in A2)
2015/2016 B1 BetItaly Maglie
2014/2015 B1 Golem Palmi (da gennaio, promozione in A2); da settembre a dicembre, Ugento (B2)
2013/2014 B1 Maglie

Esperienze rilevanti: 2003/04, Santeramo (A2), con promozione in A1 e conquista della Coppa Italia di categoria; 2005/06, Europea 92 Isernia (A2); 2007/08, San Vito Dei Normanni (A2).

Comments

comments