Il Progetto Volley Palermo mantiene vivo il proprio mercato, mettendo il naso oltre lo stretto e ufficializzando l’accordo con la schiacciatrice veneta Tatiana Cavicchioli.

Una vera e propria scommessa per la dirigenza rosanero, che già ci ha abituato in passato nel reperimento di nomi interessanti proprio nel Nord Est italiano (in questo caso si fa riferimento alla stagione positiva 2016/17 con Gloria De Kunovich).

Tatiana Cavicchioli, classe 1989, è nativa di Legnago (in provincia di Verona) e non è nuova alle esperienze in serie B. A 19 anni, nella stagione 2008/09, viene ingaggiata dalla Izuzu Pallavolo Cerea (squadra della sua provincia d’origine) conquistando anche il salto di categoria in B1. Inizia la sua avventura sportiva all’età di 6 anni con la Spakka Volley (Villa Bartolomea, società che poi le consentirà appunto di farsi notare in serie B), trovando spazio dapprima nella rappresentativa provinciale giovanile del Verona e successivamente anche nella selezione regionale veneta all’età di 14 anni. Poi, prima di divenire maggiorenne, diversi campionati di serie C e campionati di categoria under.

Dotata di grande dinamismo e propensione alla fatica, è proprio la testa al lavoro ad orientare le sue scelte di vita: a 23 anni si impiega in un’azienda della sua città a tempo pieno, dedicando ciononostante uno spazio incondizionato – seppur minimo – alla sua passione più grande: sebbene le sue doti atletiche e tecniche siano di livello altamente superiore, si mette a disposizione della prima divisione del Griffon Volley Legnago, conquistando peraltro una facile promozione e disputando l’impegno meno gravoso della serie D per i due campionati successivi.

E oggi Tatiana si ritrova a Palermo, soprattutto per amore: “Ho seguito il mio compagno, che per motivi di lavoro si è trasferito qui a Palermo. Poi, ho conosciuto alcune ragazze che giocavano nel Progetto Volley Palermo tramite amicizie in comune, scoprendo di avere in comunione la passione della pallavolo. Proprio loro, quasi per casualità ma anche per gioco, mi hanno incitato a ricominciare nonostante i due anni di stop“.

Nasce così la conoscenza con il DS Loredana Francofonte e lo staff rosanero: “Ci siamo confrontati, abbiamo parlato e d’intesa con loro ho calcato il taraflex del PalaWinning per qualche allenamento, anche per capire le mie condizioni e farmi notare dal tecnico. Sentire la fatica e rimettermi in discussione è stato emozionante, mi ha dato grande stimolo. E ora sono qui pronta per ricominciare e dare il mio contributo. Sarà una sfida avvincente con me stessa, ritorno in B ed al tempo stesso rianimo la mia passione per questo sport: sensazione unica!“.

Tatiana Cavicchioli si aggiunge alle altre sei ufficialità rese note dalla società: le conferme dell’attaccante Tatiana Lombardo, dell’opposto Chiara Miceli e della centrale Francesca Campagna; gli arrivi della palleggiatrice Roberta Seggiotti, della centrale Giada Amatori e del libero Simona Catalano.

 

La scheda di Tatiana Cavicchioli

Luogo e data di nascita: Legnago (VR), 24 settembre 1989
Ruolo: schiacciatrice
Altezza: 178 cm

Carriera
2018/19 B2      Ard Palermo
2017/18 ===
2016/17 ===
2015/16 D        Griffon Volley Legnago
2014/15 D        Griffon Volley Legnago
2013/14 1Div   Griffon Volley Legnago (promozione in serie D)
2008/09 B2     Izuzu Pallavolo Cerea VR (promozione in serie B1)
2007/08 C        Spakka Volley Villa Bartolomea

Comments

comments