ARD TERMINI – CASTELVOLLEY SELINUNTE 3-0 (25-11 25-19 25-17)

ARD TERMINI: Palmieri, Amatori, Li Muli, Seggiotti, Cavicchioli, Di Fresco, Miceli, Lombardo, Scarpulla, Catalano (L1),  Bruno n.e, Savoca n.e., Berlinghieri (L2) n.e. All. Pirrotta

CASTELVOLLEY SELINUNTE: Crescente, Grassadonia, Patti, Mattozzi, Cintura, Vullo, Saladino, Luraghi (L). All. Calcaterra

Arbitri: Gabriele Priolo e Gabriele Galletti (C.T. Fipav Catania).

 

TERMINI IMERESE (PA). Passeggiata sul velluto per l’ARD Termini di Tommaso Pirrotta, che nella quinta giornata di andata annichilisce in tre set il Castelvolley Selinunte. Una vittoria che dà ulteriore vigore allo spogliatoio, dedicata ad uno dei tifosi più assidui della società (Rosario Oliveri, al quale gli auguriamo una pronta guarigione ed un rapido ritorno sugli spalti) ma soprattutto a Francesca Campagna, operata in settimana al ginocchio e che ha seguito a distanza le compagne.

Gara delle ex (Tatiana Lombardo e Giada Amatori da un lato; Adriana Crescente e Valeria Grassadonia dall’altro) ma mai messa in discussione, contro un avversario presentatosi al cospetto delle rosanero con un organico ristretto e le cui forze delle esperte Patti e Vullo non hanno potuto fronteggiare l’onda inarrestabile del gruppo capitanato da Tatiana Lombardo. Per la cronaca del match, ha fatto tutto l’ARD Termini, in una gara praticamente a senso unico, dal primo all’ultimo punto. Rosanero implacabili in tutti i fondamentali, dalla battuta al muro. Gli attacchi di tutte le protagoniste servite da Seggiotti rendono inoffensivo Castelvetrano. Dopo appena 44 minuti (time-out discrezionali e di fine set compresi) il sodalizio del presidente Alioto si ritrova sul 2-0.

La gara si ravviva timidamente al terzo set, quando le padrone di casa allentano un po’ la presa e sul 16-8 di vantaggio si fanno raggiungere grazie al break piazzato dalle ragazze di Calcaterra (17-17). Gli innesti da parte di Pirrotta, di Palmieri, ma soprattutto di Scarpulla sono la chiave di volta del set. Proprio quest’ultima al servizio è micidiale trascinando le sue verso la vittoria finale (25-17). Esulta il “Consales“, e le rosanero corrono sotto la curva a ringraziare tutto il palazzetto e ad abbracciare i supporters dell’AIPD di Termini Imerese.

I RISULTATI DELLA 5^ GIORNATA. ARD Termini – Castelvolley Selinunte 3-0; SIFI Kondor Catania – Volley Giarre 3-0; Mediolanum Energia Pizzo Calabro – Snie Nola 3-0; Link Campus Castellammare Stabia – Planet Strano Light Pedara 3-1; Battipaglia – Volley Reghion 0-3; Seap Pallavolo Aragona – Volley Terrasini 3-0. Riposa Villa Zuccaro Santa Teresa

LA CLASSIFICA. Santa Teresa*, Volley Reghion e Sifi Kondor CT 12; Giarre 10; Aragona* 9; Pedara 8; ARD Termini* e Link Campus Castellammare Stabia 6; Mediolanum Pizzo Calabro* e Battipaglia* 3; Castelvolley Selinunte, Nola e Terrasini 3.

(*) Hanno già osservato il turno di riposo

 

Comments

comments